Sezione Storico artistica

Anteprima delle opere

Naviga tra le sale del museo utilizzando la mappa.

Gli spazi espositivi del Museo sono collocati nel Palazzo Comunale, Le opere e gli oggetti di arredo sacro sono presentati secondo un percorso che offre al visitatore uno sviluppo cronologico dei gusti, degli stili, delle tecniche e delle tematiche presenti sul territorio conservando integri i nuclei delle collezioni più importanti.

Il nucleo originario della raccolta è stata accumulata dal municipio di Rieti in seguito all’esproprio dei beni degli enti ecclesiastici e delle chiese chiuse al culto in base al Regio Decreto del 21 aprile 1862. Nell’originaria collezione della Quadreria Civica erano già presenti le opere di Zanino di Pietro, Luca di Tommé ed Antoniazzo Romano, ve ne entrarono poi altre come il gesso dell’Ebe di Canova e le opere di Antonino Calcagnadoro.